ATTI E RISULTANZE RELATIVI AL "GRUPPO DI LAVORO" COSTITUITO DAL PRESIDENTE DELLA REGIONE SICILIANA

7 FEBBRAIO - 2 MARZO 1994

A seguito degli ingenti danni provocati dalle violente mareggiate abbattutesi nel dicembre 1993 sui litorali della provincia di Messina, l'allora Presidente della Regione costituì un "gruppo di lavoro" per lo studio del fenomeno erosivo. Del gruppo facevano parte il prefetto di Messina, funzionari dei vari assessorati regionali, tecnici della provincia di Messina e del Genio Civile Opere Marittime di Palermo, esponenti di Legambiente. Il loro compito era quello relazionare sulle condizioni dei litorali dei comuni interessati dall'erosione, di individuarne le cause e di proporre gli eventuali interventi urgenti da realizzare. I lavori del Gruppo rappresentarono un meticoloso check up della costa messinese.




Qui sotto, pubblichiamo copia dei verbali delle riunioni e del documento finale adottato dal "Gruppo di lavoro" sulla situazione dei comuni presi in esame (Giardini Naxos, S. Alessio Siculo, Messina - frazione S. Margherita), Villafranca Tirrenica, Torregrotta, Terme Vigliatore, Falcone, Patti e Gioiosa Marea. Il comune di Capo d'Orlando venne escluso dai sopralluoghi perchè era già dotato di un progetto in attesa di approvazione. Qui sotto puoi scaricare le risultanze in Pdf.

VERBALI RIUNIONI GRUPPO DI LAVORO



RISULTANZE DEL GRUPPO DI LAVORO



I funzionari e i tecnici della Provincia regionale di Messina, a conclusione delle riunioni del "Gruppo di lavoro", depositarono agli atti  una relazione predisposta dal funzionario-geologo, dr. Franco Roccaforte del Servizio Geologico dell'Ente. Clicca sotto per scaricare, in formato Pdf, la relazione.






 

__________________________________________________________________________________________________________________________

 

home page

chi siamo

tutti i temi

documenti

le cause

richiedi info

 

slideshow

i comuni

capo d'orlando

versione mobile

facebook

 

 

 

OSSERVATORIO SULL'EROSIONE DELLE SPIAGGE

della Provincia di Messina

In Collaborazione con LEGAMBIENTE NEBRODI

Area Riservata