CAPO D'ORLANDO (ME) 2 - Da Via Cordovena al Faro 1988 - 2001

Le foto documentano l'inizio del lento ed inesorabile processo di erosione che ha portato alla scomparsa della splendida spiaggia di Capo d'Orlando.  La causa scatenante è da ricercarsi nella posa delle 17 scogliere artificiali in tetrapodi di cemento, paralleli alla battigia, collocati lungo la Trazzera Marina.

Il "fenomeno" si manifestò inizialmente nel tratto antistante la via Cordovena e la via Macello (oggi via A. da Messina).


 

__________________________________________________________________________________________________________________________

 

home page

chi siamo

tutti i temi

documenti

le cause

richiedi info

 

slideshow

i comuni

capo d'orlando

versione mobile

facebook

 

 

 

OSSERVATORIO SULL'EROSIONE DELLE SPIAGGE

della Provincia di Messina

In Collaborazione con LEGAMBIENTE NEBRODI

Area Riservata